Sitemap

Perché la SEO aziendale ha bisogno di un campione

Molti anni fa ho sostenuto un colloquio per un ruolo di regista per gestire il marketing di ricerca a pagamento di un'agenzia.

Durante l'intervista, il responsabile delle assunzioni ha notato che la mia esperienza in SEO era più forte della mia esperienza di ricerca a pagamento.

Sono stato trasferito per incontrare l'amministratore delegato dell'azienda.

La domanda più urgente del CEO era "Come fai a convincere i clienti a fare il lavoro?"

La mia risposta: "Trova il campione all'interno dell'organizzazione".

Quella domanda e la mia risposta risuonano nella mia testa ogni giorno.

Quando si lavora con (e per) un'azienda aziendale, è importante trovare quella persona (o poche persone) che abbia una scintilla per ciò che è la SEO e il valore che può svolgere per l'azienda.

I campioni SEO si presentano in molte forme ed esigenze, sia che si tratti del campione che supporta l'agenzia, del campione degli stakeholder o di qualcuno di un altro team che conosce abbastanza SEO per essere pericoloso.

Una delle chiavi del successo per la SEO aziendale è identificare i tuoi campioni e lavorare con loro.

Campione SEO per l'Agenzia

La più grande lotta che le agenzie tendono ad avere è convincere i loro clienti a completare il lavoro che hanno raccomandato.

Le settimane che tirano i report, così come gli strumenti necessari per analizzare il sito e identificare le opportunità per il cliente, sono molto tempo e denaro spesi.

Lo scenario fin troppo comune:

  • L'agenzia è assunta.
  • L'audit SEO è completo.
  • Si fanno raccomandazioni.
  • Non si fa niente.
  • L'agenzia è accusata di non aver migliorato la SEO.

Se sei un SEO interno in una società aziendale o un'agenzia che lavora per un cliente aziendale, ci sei passato molte volte.

Le agenzie quasi si aspettano che il coinvolgimento del cliente sia limitato a pochi mesi o pochi anni.

Conoscono i segni di quando un contratto sta per annullarsi, come espresso da Clark Boyd nel suo articolo, Motivi per cui i clienti licenziano la loro agenzia SEO (e come evitarli facilmente) e si preparano per questo.

Tuttavia, non dovrebbe essere così.

Mentre Clark parla di comunicazione, segnalazione di numeri ed essere proattivo, ha perso la parte su come trovare il tuo campione all'interno dell'organizzazione.

Nel mio articolo, Collaborare con un'agenzia SEO aziendale: cosa devi sapere, parlo di come collaborare al meglio con un'agenzia ed essere quel campione SEO aziendale:

“La chiave per gestire la tua agenzia SEO aziendale è mantenere fluidi i livelli di comunicazione.

Offri loro gli strumenti e l'accesso di cui hanno bisogno per avere successo e aiutali a sostenere qualsiasi lavoro di cui hanno bisogno".

Ho lavorato con aziende come consulente SEO aziendale oltre al mio lavoro come manager SEO (o simili) all'interno di un'organizzazione.

Le esperienze che ho nella gestione della SEO su entrambi i lati della recinzione mi hanno permesso di capire appieno cosa serve in termini di comunicazione e identificare chi è il campione.

Che tu sia il campione dell'agenzia o un'agenzia che ha bisogno di un campione, nessun lavoro per la SEO verrà completato a meno che non ce ne sia uno.

Il campione è una o più persone che comunicano regolarmente con i rappresentanti dell'agenzia e incoraggia gli altri all'interno dell'organizzazione a lavorare con loro.

Comunicare con il SEO Champion

Una volta identificato chi è il tuo campione per la SEO, ti consigliamo di mantenere le linee di comunicazione fluide.

Molto probabilmente dovrai essere l'insetto che vola in giro e ronza costantemente nel loro orecchio.

Le persone si danno da fare, si distraggono e le loro priorità cambiano frequentemente all'interno dell'organizzazione.

Pianifica check-in regolari e ottieni più di semplici rapporti che mostrano miglioramenti alla loro SEO.

Offri consigli su frutti a bassa caduta che potrebbero mostrare anche un piccolo impatto.

Consiglia incontri di follow-up con le parti interessate e offri aiuto per archiviare problemi e richieste relative alle raccomandazioni per aiutarli a portare a termine il lavoro.

Ho sempre impostato i rappresentanti dell'account della mia agenzia in uno stato di appaltatore nella mia organizzazione in modo che possano registrare i ticket Jira o i problemi di GitHub.

Hanno email aziendali e accesso ai canali Slack e Hangout in modo che possano comunicare senza che io lo faccia per loro.

Se incontrano un ostacolo nella comunicazione, mi chiedono di intervenire e io pianifico le riunioni o li presento alle persone con cui devono parlare per far girare la palla.

In quanto agenzia, è tua responsabilità portare a termine il lavoro.

Non è sufficiente inviare i consigli e passare il dollaro quando l'azienda si lamenta che non viene fatto nulla per la SEO.

In alternativa, in qualità di campione in un'organizzazione, è tua responsabilità garantire che il lavoro assunto dall'agenzia ottenga ciò di cui ha bisogno per avere successo.

È una relazione simbiotica che garantisce il successo di entrambe le parti.

Stakeholder Champion per la SEO

Il campione degli stakeholder è importante per il successo della SEO poiché spesso ha influenza sulle grandi decisioni.

Le parti interessate di solito partecipano a riunioni in cui vengono discusse le priorità aziendali.

Se almeno una persona nella stanza durante quegli incontri importanti supporta la SEO c'è una migliore possibilità che se non si parla di SEO.

Gli stakeholder gestiscono anche i team che completano il lavoro necessario per la SEO e possono comunicare ai loro subalterni diretti che qualsiasi richiesta SEO deve avere la priorità.

Conosci le parti interessate che mostrano interesse per la SEO all'interno dell'organizzazione.

Organizza riunioni regolari, portali a pranzo, offri loro da bere e coinvolgili nelle decisioni che vengono prese.

Quando si sentono rispettati, comunicati e coinvolti, investiranno tempo in SEO e tutti ne trarranno vantaggio.

Campione di SEO Subject Matter Expert (PMI).

Alcune organizzazioni più grandi incaricheranno un membro di un team di apprendere la SEO e aiutare gli altri membri del team a prendere decisioni relative alla SEO.

Merchandiser, product manager, ingegneria o altri team possono trarre vantaggio dall'avere qualcuno nel team con conoscenze SEO.

Riconoscere chi sono gli esperti in materia (PMI) e stabilire una forma di comunicazione è fondamentale per portare a termine il lavoro per la SEO.

Inoltre, è bene educare le PMI sulla corretta SEO per garantire che tutte le decisioni e le strategie per la SEO siano coerenti in tutta l'organizzazione.

Riconoscendo i campioni SEO in un'impresa, il lavoro per la SEO ha maggiori possibilità di essere portato a termine con risultati positivi.

Altre risorse: