Sitemap

Spotify si impegna a garantire la sicurezza del marchio per i podcast

Navigazione veloce

Spotify ha collaborato con Integral Ad Science (IAS) per creare un framework di sicurezza del marchio per i podcast.La tecnologia sarà la prima del suo genere in un panorama digitale in cui attualmente esistono precauzioni di sicurezza per il video, ma non per l'audio.

La tecnologia utilizza la tecnologia di trascrizione a livello di episodio per aiutare gli inserzionisti a escludere argomenti che non sono in linea con il loro marchio.

Cosa dice Spotify. In un post sul blogSpotify aggiunge: "Dato che i podcast sono passati da un mezzo di nicchia a un mezzo mainstream, è cresciuta anche la necessità di linee guida e tecnologie coerenti e consolidate sulla sicurezza del marchio". a oltre $ 4 miliardi nel 2024.

Comprendere la sicurezza dell'audio.Spotify e IAS avvieranno sforzi per aiutare l'industria dell'audio a capire quali strumenti e risorse sono necessari per garantire la sicurezza del marchio.Svilupperanno anche strumenti di reporting volti a offrire agli inserzionisti una maggiore trasparenza su dove vengono ascoltati i loro annunci.

La nuova tecnologia sarà alimentata dai dati proprietari di Spotify e verificata dalle soluzioni di analisi indipendenti di IAS, che adottano le linee guida della Global Alliance for Responsible Media (GARM).Spotify ha annunciato l'anno scorso di essere stato il primo partner audio ad entrare a far parte di GARM, contribuendo a definire cos'è la sicurezza del marchio per l'audio.

Cronologia prospettica. Non si sa ancora quando verranno lanciate le nuove soluzioni di sicurezza.Potete leggere l'annuncio qui.

Perché ci interessa. In un mondo di automazione, gli inserzionisti bramano il controllo.Gli sforzi di Spotify e IAS mirano a fornire trasparenza nella piattaforma e sicurezza per i marchi, a cominciare dai podcast di terze parti nella rete del pubblico.