Sitemap

Microsoft per implementare la verifica dell'identità dell'inserzionista

Navigazione veloce

Per combattere le frodi nei pagamenti digitali e le truffe online, Microsoft sta implementando un nuovo programma di verifica dell'identità degli inserzionisti.

Minacce crescenti.La pandemia ha cambiato il modo in cui molte aziende si rivolgono ai consumatori e effettuano transazioni online.Non a caso, questo ha causato anche un aumento della presenza di frodi e truffe.Per reprimere questi sforzi, Microsoft sta introducendo il suo programma di verifica dell'identità degli inserzionisti.

Lancio.Un portavoce di Microsoft ci ha detto "Abbiamo già eseguito un test limitato per diversi mesi. Questa fase successiva si estenderà a un piccolo numero di paesi e verticali, ma è ancora in fase di definizione un rilascio completo (rampa di accelerazione e tempistica). In futuro, consentiremo a tutti gli inserzionisti di verificare in modo proattivo, ma per ora stiamo curando la partecipazione".

Il programma sarà disponibile in Australia, Brasile, Canada, Francia, Germania, India, Paesi Bassi, Polonia, Messico, Spagna, Svezia, Svizzera, Ucraina, Regno Unito e Stati Uniti.

Facebook ha recentemente implementato un programma di autenticazione a due fattori per proteggere gli account utente.Google ha anche il proprio programma di verifica richiesto che gli utenti hanno 30 giorni per avviare e completare.

Come funziona.Microsoft ha adottato misure per garantire che il processo di verifica dell'identità sia semplice e automatizzato.Per completare il processo, gli inserzionisti utilizzeranno documenti di identità personali emessi dal governo e corredati di fotografie o documenti relativi all'attività emessi dalle autorità di regolamentazione appropriate.

Microsoft Advertising richiederà la verifica dell'identità dell'inserzionista per uno o più account tramite posta elettronica.Avrai 30 giorni di tempo dalla ricezione per completare le attività relative alla verifica.

Cosa dice Microsoft.In un post sul blog pubblicato oggi, Neha Garg e Sandeep Krishnan di Microsoft hanno affermato: “Questo è uno dei nostri investimenti chiave per migliorare la sicurezza della pubblicità digitale, che speriamo di realizzare in collaborazione con i nostri inserzionisti. Incoraggiamo tutti i nostri inserzionisti a completare questo processo per combattere gli annunci ingannevoli e scoraggiare i cattivi attori. Continueremo a utilizzare i nostri algoritmi e sistemi di apprendimento automatico insieme alle conoscenze di dominio dei nostri esperti umani per migliorare ulteriormente questo programma".

Quando un ricercatore visualizza i dettagli di un inserzionista, vedrà le seguenti informazioni.

Aiuto per la verifica dell'identità.Puoi leggere la documentazione ufficiale della guida qui.

Perché ci preoccupiamo.Gli inserzionisti Microsoft devono completare i requisiti di verifica il più rapidamente possibile per evitare interruzioni nella pubblicazione degli annunci.