Sitemap

L'accordo HUD cambia il modo in cui Meta offre annunci immobiliari

Navigazione veloce

Meta ha appena annunciato un accordo con il Dipartimento per l'edilizia abitativa e lo sviluppo urbano (HUD) degli Stati Uniti che cambierà il modo in cui distribuiscono annunci immobiliari alle persone negli Stati Uniti.

Il nuovo metodo è chiamato "sistema di riduzione della varianza" ed è progettato per garantire che il pubblico che vede gli annunci immobiliari rifletta in modo più accurato il mercato di destinazione idoneo per quell'annuncio.

Nel 2018 è stata intentata una causa contro meta dall'HUD sostenendo che Facebook ha violato il Fair Housing Act sulla base di opzioni target e processi di consegna per annunci immobiliari.

Meta e collaborazione HUD.L'annuncio arriva dopo una collaborazione durata un anno tra Meta e HUD per sviluppare processi per la tecnologia di apprendimento automatico per garantire l'età, il sesso e la razza o l'etnia stimata di una determinata popolazione che vede gli annunci.

Gli inserzionisti che pubblicano annunci immobiliari hanno attualmente un numero limitato di opzioni di targeting tra cui scegliere durante l'impostazione delle campagne, inclusi età, sesso e codici postali.Il nuovo metodo si basa sulla stessa base nel tentativo di compiere progressi verso una distribuzione più equa degli annunci.

Dire addio al pubblico degli annunci speciali. Nel 2019, Facebook ha introdotto il pubblico degli annunci speciali come alternativa al pubblico simile per l'alloggio, il lavoro e le carte di credito.Quella caratteristica sta scomparendo mentre Meta cerca di espandere il campo dell'equità nell'apprendimento automatico.

Cosa dice Meta. Nel loro annuncio, il vicepresidente dei diritti civili e il vice consigliere generale Roy L.Austin Jr, ha dichiarato: "Stiamo apportando questa modifica in parte per rispondere ai feedback che abbiamo sentito da gruppi per i diritti civili, politici e autorità di regolamentazione su come il nostro sistema pubblicitario offre determinate categorie di annunci personalizzati, soprattutto quando si tratta di equità. Quindi, mentre l'HUD ha sollevato preoccupazioni in particolare sugli annunci immobiliari personalizzati, prevediamo anche di utilizzare questo metodo per annunci relativi all'occupazione e al credito. La discriminazione in materia di alloggio, occupazione e credito è un problema radicato con una lunga storia negli Stati Uniti e ci impegniamo ad ampliare le opportunità per le comunità emarginate in questi spazi e in altri".

Leggi l'annuncio.Potete leggere l'annuncio completo qui.

Perché ci preoccupiamo.Facebook ha riscontrato molti problemi relativi al targeting negli ultimi anni.Ma la risposta di Meta alla causa e ai suoi imminenti cambiamenti sono un passo nella giusta direzione per prevenire la discriminazione negli alloggi.