Sitemap

Come misurare il valore della SEO con CTR

"Vedo che i clienti, ancora e ancora, devono valutare il valore di apportare questa modifica [SEO] rispetto a quella modifica a livello di ticket", ha affermato Jessica Bowman, consulente SEO aziendale e autrice di Executive SEO Playbook, nella sua presentazione a SMX Advanced .

Sebbene tutte le attività SEO siano importanti per il successo del tuo sito, c'è una distinzione fondamentale da fare: quelle che hanno il potenziale per aumentare le entrate e quelle che sono progettate per prevenire la diminuzione delle entrate.I SEO che non riescono a differenziare questi tipi di attività spesso si ritrovano esauriti e incapaci di mostrare come il loro lavoro influisca sui profitti.

"Quello che di solito accade è che i manager SEO cadono in questo vortice di cercare di creare un caso di entrate positive per tutti i biglietti che hanno", ha affermato Avinash Conda, direttore della crescita organica presso Williams Sonoma Inc., nella stessa presentazione. "Ma non è qualcosa che devi applicare a tutti i biglietti."

Gli esperti di marketing devono dare la priorità a quei biglietti/attività che dimostreranno il maggior valore SEO.Ma devono anche scegliere quali metriche devono essere riportate.

Secondo Bowman e Conda, dettagliare le metriche della percentuale di clic (CTR) per le parole chiave target del tuo marchio è un modo semplice ma efficace per dimostrare che i tuoi sforzi SEO sono utili.

Ricevi la newsletter quotidiana su cui fanno affidamento i marketer.

Dati necessari per misurare l'effetto della SEO sul CTR

Per impostare l'impatto del modello SEO sul CTR, Conda ha suggerito ai marketer di raccogliere prima un elenco di URL specifici.

"Questa potrebbe essere una sottosezione del sito, una cartella sul sito o solo un elenco di URL che stanno avendo un impatto", ha affermato. "Il secondo [passaggio] consiste nell'ottenere l'elenco delle parole chiave mappate su questi URL".

Queste informazioni di base serviranno come base per le formule sul foglio di calcolo (vedi il modello di seguito).

Fonte: Jessica Bowman e Avinash Conda

Per garantire che il tuo team ottenga le metriche CTR di cui ha bisogno, i SEO dovrebbero anche considerare l'aggiunta dei seguenti dati da Google Search Console (ultimi 12 mesi) per le combinazioni URL/parola chiave:

  • Impressioni totali.
  • Grado medio.
  • Clic totali.
  • CTR attuale.

Una volta aggiunti questi dati al modello, le formule ti aiuteranno a calcolare gli aumenti del CTR e prevedere la crescita dell'anno fiscale dalla ricerca.Tuttavia, ci sono alcuni input manuali aggiuntivi che i marketer dovranno includere per assicurarsi che funzioni correttamente:

  • L'elenco di URL che l'attività SEO avrà un impatto.
  • L'elenco delle parole chiave a cui è rivolto ciascun URL.
  • Si presume che il CTR aumenti in base alle parole chiave con ranking alto e basso.
  • Il ricavo medio per visita.

Utilizzando il modello CTR

Gli esperti di marketing possono utilizzare un modello come questo per calcolare il CTR presunto, i clic e gli aumenti delle entrate.Questo è un ottimo modo per collegare URL/parole chiave ai profitti della tua organizzazione, aiutando i team a prevedere meglio l'impatto di questi sforzi.

Fonte: Jessica Bowman e Avinash Conda

Tuttavia, come probabilmente sa la maggior parte dei marketer di ricerca, non tutti gli aspetti del valore SEO possono essere misurati in modo così chiaro.

"Ci sono alcune attività che non possono essere quantificate a livello di traffico",ha detto Conda. "La velocità del sito [le attività] sono un buon esempio... Sappiamo che avranno un impatto positivo sul traffico perché la velocità del sito è un grande fattore di ranking, ma non credo che siamo ancora arrivati ​​in termini di [ quantificabili]”.

Cercare di prevedere il traffico utilizzando CTR in uno scenario del genere potrebbe non essere il piano più efficace.In questi casi, Conda consiglia di stimare i guadagni SEO con i tassi di conversione.

Ad esempio, uno studio Portent ha rilevato che i siti con tempi di caricamento di 1 secondo avevano un tasso di conversione tre volte superiore rispetto ai siti caricati in cinque secondi.Associare attività SEO meno quantificabili a metriche importanti come questa può fare molto per dimostrarne il valore.

Tuttavia, il CTR è una metrica solida che i SEO possono utilizzare per mostrare il valore del loro lavoro, soprattutto se i dati sono resi accessibili utilizzando modelli come Conda e Bowman.

"Questo modello è un modo semplice per vedere gli aggiornamenti che stiamo apportando, che sappiamo per certo avranno un impatto diretto sulle classifiche",ha detto Conda.

Guarda la presentazione completa di SMX Advanced di Jessica Bowman e Avinash Conda

Non sei registrato a SMX Advanced?Ottieni qui il tuo pass gratuito.

Sei già registrato a SMX Advanced?Accedi qui.