Sitemap

L'utile aggiornamento dei contenuti di Google: cosa dobbiamo aspettarci?

Il nuovo utile aggiornamento dei contenuti sembra un grosso problema.

Google ci ha fornito un elenco di domande da considerare per determinare se i nostri siti sono progettati per aiutare le persone, o meglio, creati per funzionare bene sui motori di ricerca.

In quest'ultimo caso, potresti trovarti colpito da un segnale a livello di sito che rende difficile il posizionamento.

Se questo aggiornamento avrà un forte impatto, cosa che credo accadrà, potremmo trovarci di fronte a un'altra scossa nel mondo della SEO, come quella che abbiamo avuto dopo il lancio di Penguin 10 anni fa.

Se ti sei concentrato maggiormente sugli sforzi SEO che sulla creazione di contenuti per i quali gli esseri umani possono trarre vantaggio, ciò potrebbe influire fortemente sul tuo sito.Resta ancora da vedere quanto sia potente questo segnale di classifica.

Riguarda tutti i siti che utilizzano la SEO?

Google è stato attento a notare nel suo post sul blog che questo aggiornamento non invalida le migliori pratiche SEO.

Dicono: "La SEO è un'attività utile quando viene applicata a contenuti incentrati sulle persone" e si collegano alla loro guida introduttiva SEO.Google non è contrario all'ottimizzazione dei motori di ricerca.

Questo aggiornamento è orientato verso i siti che hanno ingannato il sistema, creando contenuti che non sono di grande aiuto per le persone ma che si classificano comunque bene grazie alla SEO piuttosto che in base al merito del contenuto del sito.

È una sanzione?

Google è attento nella sua formulazione riguardo al fatto che si tratti di una sanzione.

Non è un'azione manuale.Non lo vedrai elencato in Google Search Console.Non è un'azione di spam.

Dobbiamo chiamarlo un "segnale".Questo è uno dei tanti segnali di ranking descritti da Google nella documentazione su How Search Works.

Se quel segnale viene applicato al tuo sito, probabilmente sembrerà una penalità.

La buona notizia è che puoi rimuovere questa classificazione dal tuo sito se puoi migliorare i tuoi contenuti.

La parte dell'algoritmo di Google che classifica i siti per questo aggiornamento verrà eseguita continuamente.

Se gli algoritmi vedono che i contenuti del tuo sito sono diventati utili per i ricercatori, la potenza del segnale potrebbe essere ridotta o addirittura aumentata completamente.

Questo annuncio mi ricorda i primi giorni degli algoritmi Penguin e Panda di Google.

Oggi questi algoritmi sono integrati nell'algoritmo di base, ma inizialmente erano filtri applicati ai siti interessati.

I siti con collegamenti innaturali (Penguin) o contenuti di bassa qualità (Panda) avrebbero un filtro applicato che sopprimeva il ranking.

Se quei siti hanno ripulito il loro profilo di collegamento o migliorato la qualità dei loro contenuti, hanno avuto la possibilità di vedere il ripristino la prossima volta che Google ha eseguito un aggiornamento di Penguin o Panda.

Sembra che l'utile classificatore di contenuti avrà un effetto simile in quanto i siti interessati subiranno un certo grado di soppressione del ranking a livello di sito e alla fine potranno revocare tale soppressione.Ma ci sono alcune differenze significative:

  • L'utile classificatore di contenuti viene eseguito in tempo reale, continuamente.Ciò significa che i nuovi siti creati solo per la SEO dovrebbero avere il segnale applicato fin dall'inizio.Inoltre, i siti esistenti possono essere interessati quando la quantità di contenuti creati per scopi SEO supera una soglia.
  • I siti saranno interessati nel corso di alcuni mesi e in misura diversa a seconda della quantità di contenuti inutili trovati.Google non eseguirà aggiornamenti specifici durante il ripristino dei siti.Piuttosto, se il classificatore determina che il contenuto è ora considerato utile per i ricercatori ed è rimasto tale per alcuni mesi, il peso del segnale di deranking sarà ridotto o addirittura sollevato.

Che cos'è il contenuto al primo posto delle persone?

Questo è ciò su cui Google vuole che ci concentriamo.Ma cos'è?

Condividerò i miei pensieri su ciascuna delle domande che dicono per porci sui nostri contenuti.

"Hai un pubblico esistente o previsto per la tua attività o sito che troverebbe utili i contenuti se arrivassero direttamente a te?"

Qualcosa che ho detto spesso ai clienti quando ho cercato di spiegare la qualità dei contenuti è: "Questo contenuto esisterebbe ancora se non fosse per i motori di ricerca?"

Un'azienda locale vorrebbe comunque educare i propri clienti sui loro servizi.

La National Kidney Foundation pubblicherebbe comunque contenuti per educare pazienti e medici.

Creeresti comunque il contenuto che stai creando se i risultati di ricerca di Google non esistessero?

"I tuoi contenuti dimostrano chiaramente competenze di prima mano e una profonda conoscenza (ad esempio, competenze che derivano dall'aver effettivamente utilizzato un prodotto o servizio o dalla visita di un luogo)?"

Questo non dovrebbe essere nuovo per noi!

Il post del blog di Google su ciò che i proprietari di siti dovrebbero sapere sugli aggiornamenti principali ha un'intera sezione di domande da porsi in merito all'esperienza.

Conoscere il tuo argomento è importante.

Ritengo che Google abbia iniziato a promuovere competenze di prima mano con i recenti aggiornamenti delle recensioni dei prodotti.

Molti di quelli che sono stati interessati dall'aggiornamento della recensione del prodotto di luglio 2022 erano siti privi di legittime competenze di prima mano nell'utilizzo dei prodotti che stavano consigliando.

Per la maggior parte (se non tutti) dei siti che ho recensito che sono stati interessati da questo aggiornamento, si è verificata una retrocessione a livello di sito.

"Il tuo sito ha uno scopo o un focus principale?"

Le linee guida per la valutazione della qualità della ricerca insegnano ai valutatori della qualità di Google che è importante determinare lo scopo di una pagina.

È progettato per condividere informazioni?O per vendere prodotti?O forse per intrattenere?

Perché esiste il tuo sito?Come stai cercando di aiutare le persone?

È importante che lo scopo dell'esistenza dei tuoi contenuti sia chiaro.

Dalla sezione 2.2 delle linee guida del valutatore della qualità della ricerca: qual è lo scopo di una pagina web?

Penso che molte persone che hanno creato siti creati pensando principalmente agli sforzi SEO razionalizzeranno che i loro contenuti sono creati per informare le persone.

Se non sei sicuro, ti incoraggio a rivedere le prossime due domande:

  • Dopo aver letto i tuoi contenuti, qualcuno se ne andrà sentendo di aver imparato abbastanza su un argomento per raggiungere il proprio obiettivo?
  • Qualcuno che legge i tuoi contenuti se ne andrà come se avesse avuto un'esperienza soddisfacente?

Google vuole presentare agli utenti informazioni che soddisfino pienamente le loro esigenze.

Come faccio a sapere se i miei contenuti sono stati creati prima per i motori di ricerca?

Ancora una volta, Google ci ha dato alcune domande da porre.

Quando li leggo, mi sembra che questo aggiornamento possa avere un grande impatto su ciò che vediamo nei risultati di ricerca.

Se queste domande si applicano ai tuoi contenuti, potresti scoprire che il tuo sito è classificato a livello di sito come creato principalmente per i motori di ricerca.

"Il contenuto è principalmente per attirare le persone dai motori di ricerca, piuttosto che per gli esseri umani?"

Mi aspetto che alcuni contenuti possano trovarsi su uno spettro.Google afferma che il segnale è ponderato e che "i siti con molti contenuti inutili potrebbero notare un effetto più forte".

I siti di super spam con scarsi benefici effettivi per gli utenti dovrebbero essere colpiti con forza.

I siti con alcuni contenuti creati principalmente pensando alla SEO che hanno anche contenuti utili saranno influenzati, ma non così fortemente.

È importante ricordare che l'effetto a livello di sito significa che anche il buon contenuto del tuo sito sarà influenzato da questo aggiornamento se Google lo ritiene degno della classificazione.

"Stai producendo molti contenuti su argomenti diversi nella speranza che alcuni di essi possano funzionare bene nei risultati di ricerca?"

Molti dei siti interessati dall'aggiornamento delle recensioni dei prodotti di luglio 2022 erano siti di recensioni che hanno recensito quasi tutti i prodotti disponibili.C'era poca attenzione oltre a "noi esaminiamo i prodotti".

Mi aspetto che vedremo un calo in molti siti perché stanno scrivendo su quanti più argomenti possono piuttosto che concentrarsi su ciò che è importante per i loro utenti.

"Stai utilizzando un'automazione estensiva per produrre contenuti su molti argomenti?"

Mi chiedo se questa linea sia orientata verso i siti che scrivono i loro contenuti principalmente con strumenti di generazione di contenuti di intelligenza artificiale.

I contenuti generati dall'intelligenza artificiale possono spesso classificarsi bene perché contengono molte delle parole utilizzate dai motori di ricerca per determinare la pertinenza.

Ma una persona di solito può dire quando il contenuto è scritto dall'intelligenza artificiale e non creato da un vero essere umano.Se stai creando contenuti con mezzi automatizzati, potresti trovarti nel radar di Google.

"Stai principalmente riassumendo ciò che gli altri hanno da dire senza aggiungere molto valore?"

Questo mi fa pensare ai siti di recensioni che aggregano gli elenchi di Amazon e li riformulano leggermente.Sarà interessante vedere se verranno colpiti anche altri tipi di siti di aggregazione.

"Stai scrivendo di cose semplicemente perché sembrano di tendenza e non perché altrimenti ne scriveresti per il tuo pubblico esistente?"

Penso che sia ancora accettabile scrivere su argomenti di tendenza a condizione che siano ciò che il tuo pubblico vuole leggere.

Ma se l'obiettivo del tuo sito è semplicemente quello di capitalizzare sulle nuove tendenze, mi aspetto che tu possa risentirne.

"I tuoi contenuti lasciano ai lettori la sensazione di dover eseguire nuovamente la ricerca per ottenere informazioni migliori da altre fonti?"

Le linee guida per la valutazione della qualità istruiscono i valutatori a determinare in che misura il contenuto soddisfa le esigenze di un ricercatore:

Sta diventando sempre più importante determinare quali sono le intenzioni dei tuoi lettori quando arrivano sul tuo sito.

E stai soddisfacendo pienamente le loro esigenze?Avrebbero bisogno di andare altrove per ulteriori informazioni dopo aver letto i tuoi contenuti?

"Stai scrivendo a un conteggio di parole particolare perché hai sentito o letto che Google ha un conteggio di parole preferito? (No, non lo facciamo).”

Ho visto post di blog che consigliano che i contenuti al di sotto di un certo numero di parole saranno considerati scarsi da Google, il che non è il caso.A volte i contenuti brevi aiutano effettivamente di più il ricercatore.

Suppongo che questa domanda sia scritta per dissuadere i siti dal scrivere enormi articoli che coprano tutto ciò che c'è da sapere su un argomento in una singola pagina (a meno che non soddisfi le esigenze dei ricercatori che vogliono leggere un saggio approfondito su un argomento).

Potrebbe sembrare che contraddica il consiglio di Google di soddisfare pienamente le esigenze di un ricercatore.

Se incaricati di creare contenuti sull'acquisto di un tosaerba, molti SEO sono condizionati a produrre l'articolo più completo possibile sui tosaerba.

Diciamo che un ricercatore ha digitato "miglior tosaerba".

Hanno davvero bisogno di un articolo che spieghi "Cos'è un tosaerba?", "Tipi di tosaerba" e anche "Come avviare un tosaerba"?

Avere queste parole nella pagina storicamente ha aiutato i motori di ricerca a capire che la pagina è rilevante per i tosaerba.

Tuttavia, l'intento del ricercatore, in questo caso, è quello di farsi aiutare a decidere quale tagliaerba acquistare, non di imparare tutto quello che c'è da sapere sull'argomento.

Un articolo più breve può essere ciò che è più utile per un ricercatore in questa situazione.

"Hai deciso di entrare in un'area tematica di nicchia senza alcuna vera esperienza, ma principalmente perché pensavi di ottenere traffico di ricerca?"

Ultimamente ho assistito a un vero aumento delle discussioni sulla gestione di "siti di nicchia".

Penso che alcuni di questi sopravviveranno, a condizione che lo scrittore sia davvero appassionato della nicchia e possa scrivere su argomenti rilevanti da un punto di esperienza personale.

Ma se hai scelto una nicchia principalmente in base alla tua capacità di classificarti per quel contenuto, piuttosto che per passione nel trattare quell'argomento, potresti scoprire che Google non ti premia.

"I tuoi contenuti promettono di rispondere a una domanda che in realtà non ha risposta, come suggerire che esiste una data di uscita per un prodotto, un film o un programma TV quando uno non è confermato?"

Questa sembra una domanda specifica ed è piuttosto semplice.

Il recupero è possibile?

Se il tuo sito è classificato come creato principalmente per i motori di ricerca, probabilmente vedrai un calo significativo del traffico di ricerca nei prossimi mesi.

Google afferma che i siti interessati saranno effettivamente in grado di lavorare per rimuovere il classificatore e possibilmente recuperare le loro classifiche.

È importante ricordare che se Google vede abbastanza contenuti SEO sul tuo sito, il segnale a livello di sito influirà anche sul resto dei contenuti del tuo sito.

Pertanto, dovrai identificare dove si trovano i problemi e lavorare in modo aggressivo per risolverli se vuoi classificarti.

Ecco cosa consiglierò ai siti che si rivolgono a noi per chiedere aiuto dopo essere stati interessati da questo aggiornamento, anche se adatteremo i nostri consigli man mano che saranno disponibili ulteriori informazioni:

  • Identifica quali contenuti del sito potrebbero essere interpretati come creati per i motori di ricerca piuttosto che per gli esseri umani.
  • Determina se il contenuto può essere migliorato in modo soddisfacente per Google o se deve essere rimosso/rimosso dal sito.
  • Trova modi per produrre contenuti che vadano oltre quando si tratta di essere utili per gli utenti.Ciò può includere l'aggiunta di più contenuti generati dagli utenti, foto o video di prima mano, ecc.
  • Confronta le pagine della concorrenza che continuano a classificarsi bene per vedere se riusciamo a capire quali contenuti Google sta premiando come ispirazione su come migliorare i nostri contenuti.
  • Lavora per migliorare l'E-A-T per il sito per rendere più ovvio agli algoritmi di Google che il sito ha ed è anche noto per avere esperienza sugli argomenti che tratta.
  • Chiarire qual è lo scopo o l'obiettivo di ogni pagina (e assicurarsi che questo scopo sia prima di tutto inteso ad aiutare le persone).
  • In alcuni casi, sappi quando tagliare le perdite e andare avanti.Credo che alcuni siti colpiti da questo aggiornamento potrebbero non essere in grado di recuperare senza modifiche estese e forse irraggiungibili.

Conclusioni

Prima del lancio di questo aggiornamento, Google ha contattato diversi SEO, me compreso, per discuterne il rilascio.Volevano chiarire che questo non è un attacco alla SEO.

Una buona SEO può aiutare i contenuti incentrati sulle persone a funzionare ancora meglio.

Mi sembra che ci sia il potenziale per questo aggiornamento di avere un forte impatto su molti siti che hanno investito molto in SEO.

Non vedo l'ora di partecipare e guardare le discussioni sui cambiamenti che la community SEO sta vedendo una volta che questo aggiornamento sarà attivo.Spero che tu stia bene!

Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell'autore ospite e non necessariamente di Search Engine Land.Gli autori dello staff sono elencati qui.