Sitemap

Google ha rilasciato un nuovo aggiornamento dell'algoritmo, non è un aggiornamento principale, è un aggiornamento della recensione del prodotto; Brief giornaliero del venerdì

Il brief quotidiano di Search Engine Land presenta approfondimenti quotidiani, notizie, suggerimenti e consigli essenziali per il marketing dei motori di ricerca di oggi.Se desideri leggere questo articolo prima che lo faccia il resto di Internet, iscriviti qui per riceverlo quotidianamente nella tua casella di posta.

Buongiorno, Marketers, e oggi abbiamo un nuovo aggiornamento dell'algoritmo di ranking della ricerca per voi.

Ieri pomeriggio Google ha lanciato un nuovo algoritmo di ranking volto a premiare i contenuti di recensioni di prodotti di alta qualità.Google lo chiama l'aggiornamento delle recensioni dei prodotti di Google, sì, piuttosto semplice.

"Sappiamo che le persone apprezzano le recensioni dei prodotti che condividono ricerche approfondite, piuttosto che contenuti sottili che riassumono semplicemente un gruppo di prodotti. Ecco perché condividiamo un miglioramento dei nostri sistemi di classificazione, che chiamiamo aggiornamento delle recensioni dei prodotti, progettato per premiare meglio tali contenuti ".Google ci ha detto.

Ecco alcuni rapidi riassunti di questo annuncio:

  • Nome: aggiornamento delle recensioni dei prodotti Google
  • Lanciato: 8 aprile 2021, intorno alle 13:00 ET
  • Obiettivi: esamina il contenuto delle recensioni dei prodotti
  • Penalità: non è una sanzione, promuove o premia “analisi perspicaci e ricerche originali”.
  • Non un aggiornamento principale: molti diranno che questo è un aggiornamento principale, non lo è.
  • Solo in inglese: in questo momento si tratta solo di contenuti in lingua inglese, questo è un lancio globale ma solo per i contenuti in inglese a questo punto.
  • Impatto: Google non mi ha detto quale percentuale di query o ricerche è stata influenzata da questo aggiornamento.
  • Recupero: se sei stato colpito da questo, dovrai guardare i tuoi contenuti e vedere se puoi fare di meglio.Dai un'occhiata ai consigli di Google per migliori recensioni sui prodotti.

Puoi saperne di più su questo aggiornamento qui.

Barry Schwartz,
Esperto di revisione degli algoritmi di Google

Il futuro preoccupante della parola chiave resiliente

È tempo che i professionisti PPC ripensino le strategie di targeting per parole chiave, afferma Kirk Williams di ZATO Marketing.I cambiamenti nel comportamento degli utenti, che derivano dai miglioramenti della ricerca di Google e dal passaggio dal desktop al mobile, insieme alle varianti simili di Google Ads, significano che i clienti potrebbero utilizzare query che non hanno necessariamente un intento chiaro, almeno per gli esperti di marketing .

"Capire questo è importante per il nostro settore per andare avanti, perché se la parola chiave non ci dice tanto quanto pensiamo, allora abbiamo l'obbligo di evolverci con il sistema di Google per il bene degli account che gestiamo",Williams ha scritto, osservando che Google utilizza oltre un milione di segnali per determinare le offerte per un inserzionista all'interno di una singola asta.Google è anche l'unica entità (diversa dall'utente) con accesso alla cronologia delle ricerche di un utente e può quindi personalizzare i suoi risultati, inclusi gli annunci che mostra, per raggiungere i clienti ovunque si trovino nella canalizzazione.Tuttavia, questo non significa che dovremmo buttare fuori il bambino con l'acqua sporca, significa solo che potremmo trarre vantaggio dal pensare alle parole chiave più come argomenti o categorie che come proiettili d'argento che rivelano le intenzioni.

Leggi di più qui.

Google vs SEO: come gli ingegneri di Google pensano in modo diverso dai SEO

Paul Haahr è un ingegnere di lunga data di Google che ha lavorato su Ricerca Google per più tempo di quasi tutti gli altri Googler attuali a questo punto.Di recente ha condiviso con noi su Twitter un thread di osservazioni su come gli ingegneri di Google costruiscono algoritmi per promuovere un buon comportamento sul web, ma poi quando i SEO imparano questi algoritmi, quegli stessi ingegneri devono adattarsi per punire potenzialmente gli sforzi per manipolare quegli algoritmi.

Paul ha dedicato del tempo a spiegare i suoi pensieri sul comportamento "contrario/evolutivo" di questo nel corso degli anni tra Google e SEO.Il thread è davvero qualcosa che ho trovato affascinante e penso che ti divertirai a sfogliarlo.

Leggi di più qui.

Nessun numero di telefono più in Google Post

Google ha pubblicato una nuova linea guida che non consente di inserire il numero di telefono della tua attività direttamente nei tuoi post di Google.Ciò significa che non puoi più scrivere che "hai questa nuova vendita e se vuoi fissare un appuntamento, chiamaci al numero 800-555-5555!"Ora è contro le linee guida di Google Post.

La nuova linea guida di Google qui si chiama "ripieno del telefono" e Google ha scritto "per evitare il rischio di abusi, non consentiamo ai contenuti del tuo post di includere un numero di telefono. Puoi rendere disponibile il tuo numero di telefono sul profilo della tua attività o sul sito web.

Google ha detto che puoi allegare un pulsante "Chiama ora" al tuo post che utilizza il numero di telefono del tuo profilo aziendale verificato.

Leggi di più qui.

Riduci le classifiche, blocca lo staging e le tendenze di ricerca locali.

Riduci le classifiche in un paese specifico.John Mueller di Google ha detto su Reddit che non puoi davvero dire a Google che desideri che le tue classifiche in un paese specifico siano inferiori o declassate.

Chat PPC su Clubhouse.La popolare chat di Twitter ha spostato le date delle conversazioni dal vivo al venerdì.Partecipa oggi al Clubhouse per parlare con il team di PPC Chat su "Ottenere il massimo dai dati delle tue query".

Blocca il tuo sito di staging.Se vuoi assicurarti che Google non esegua la scansione, l'indicizzazione e potenzialmente classifichi il tuo sito di staging, John Mueller ha affermato su Twitter che il modo migliore per evitarlo è aggiungere l'autenticazione al tuo sito di staging, con un nome utente e una password.

Inizia con il video di Storie web.Pascal Birchler di Google ha pubblicato un video su come iniziare con le storie web.Il video spiega come creare storie e come tu come marketer online, blogger o proprietario di un sito puoi trarne il massimo.
La ricerca locale cambia.Google ha condiviso alcuni dati interessanti su come sono cambiate le ricerche locali nel 2020 con il COVID-19 e la pandemia.Potresti divertirti a leggere alcune di queste metriche.

Abbiamo selezionato le nostre scelte da tutto il Web in modo che tu possa ritirare il tuo lettore di feed.