Sitemap

I modelli di attribuzione di Google Ads ora supportano YouTube e Display

Navigazione veloce

"A partire da questa settimana, abbiamo aggiornato tutti i modelli non basati sull'ultimo clic di Google Ads, inclusa l'attribuzione basata sui dati, per supportare YouTube e Displayads. Oltre ai clic, il modello di attribuzione basata sui dati misura anche le visualizzazioni impegnate da YouTube", ha scritto lunedì Charles Huyi, product manager di Google Ads.

Comprendi il percorso dell'acquirente.Oltre a sapere quali canali stanno contribuendo lungo il percorso dell'acquirente verso una conversione finale (qualunque sia l'aspetto per la tua attività), le nuove inclusioni significano che "se utilizzata insieme a strategie di offerte automatiche o aggiornamenti alle tue offerte manuali, l'attribuzione basata sui dati aiuta per generare conversioni aggiuntive allo stesso CPA rispetto all'ultimo clic".

Puoi trovare i nuovi modelli sotto l'icona degli strumenti.Da lì, seleziona Attribuzione che si trova sotto l'opzione Misurazione.La modifica del modello di attribuzione "ti aiuta a confrontare il costo per conversione e il ritorno sulla spesa pubblicitaria" per ciascuno, ha affermato Huyi.L'idea è che avere Display e YouTube sotto i diversi modelli di attribuzione ti consenta di comprendere meglio il percorso del cliente e l'impatto di questi due canali sul tuo CVR.

Modifiche a "Campagne".Quando modifichi il modello di attribuzione impostato, potresti notare delle modifiche nella scheda "Campagne", secondo l'annuncio:

  • Spostamenti del credito: con qualsiasi modifica al modello di attribuzione, potresti visualizzare gli spostamenti del credito di conversione nelle varie campagne, reti, gruppi di annunci e parole chiave associate a tale azione di conversione.
  • Credito frazionario: il credito per una determinata conversione viene distribuito tra le interazioni degli annunci che contribuiscono in base al modello di attribuzione selezionato.Vedrai i decimali nelle colonne "Conversioni" e "Tutte le conversioni" quando utilizzi un modello non basato sull'ultimo clic.
  • Ritardo temporale: poiché un modello di attribuzione non dell'ultimo clic condivide il credito di conversione tra più interazioni, ognuna delle quali è avvenuta in un momento diverso, il rapporto "Campagne" (che conteggia le conversioni in base all'intervallo di tempo durante il quale sono intervenute le interazioni con gli annunci pertinenti place) può mostrare temporaneamente un minor numero di conversioni per giorni molto recenti a seguito di una modifica del modello di attribuzione.

Perché ci preoccupiamo.L'attribuzione è un problema comune per i marketer della ricerca e continua a essere confusa poiché la maggior parte del Web si concentra sulla privacy.La possibilità di modellare i tuoi percorsi di attribuzione attraverso YouTube e Display aiuterà i professionisti del marketing a determinare in quali canali investire e quali canali potrebbero utilizzare una strategia diversa.Nota le modifiche che accadranno nelle tue campagne se apporti queste modifiche, però.

Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell'autore ospite e non necessariamente di Search Engine Land.Gli autori dello staff sono elencati qui.