Sitemap

La posizione dell'host è importante per Google e SEO?

Questa settimana per Ask An SEO, Vimal di Londra ha contattato in merito alla sua attività e alla sua scelta di una società di hosting e della sua posizione.Vimal chiede:

“Ho una domanda riguardo alla posizione del server. La mia attività ha sede al 100% nel Regno Unito e in particolare in un raggio di 50 km intorno a Londra. Di recente ho migrato da GoDaddy a SiteGround. Le domande che ho sono le seguenti:

  1. Data la mia focalizzazione geografica sul business, la posizione dell'host fa la differenza?
  2. Quando seleziono il mio host in Google per verificare il mio sito, è elencato GoDaddy ma non SiteGround.Quindi seleziono "altro".Alzo questo perché mi fa sentire che Google ha una preferenza per GoDaddy, non mi dispiace tornare indietro.

I miei concorrenti sono generalmente basati su server IP e geolocalizzazione nel Regno Unito, ma non conosco i dettagli.Ho letto su Internet dai rappresentanti di Google che la posizione del server/host fa la differenza, ma l'articolo che ho letto ha 6-7 anni.

Ci sono due aspetti da considerare sulla posizione utilizzata dalla tua società di hosting per ospitare il tuo sito Web in relazione alle tue classifiche organiche.

Velocità del sito

Il primo aspetto è l'effetto che ha sulla velocità del tuo sito.

Più un visitatore del sito è vicino al datacenter che ospita il tuo sito Web, più velocemente verrà caricato per loro.

Essendo un'azienda locale, consiglio sempre di trovare un data center locale nella o vicino alla città in cui lavora il mio cliente e si rivolge.

Assicurati che il tuo sito Web si carichi rapidamente per i visitatori e i clienti del tuo sito offra un'esperienza utente molto migliore in tutto, quindi è vantaggioso per tutti.

Sebbene non sia stato dimostrato che i motori di ricerca utilizzino la posizione del server come fattore di ranking, ci sono state alcune prove evidenti per dimostrare che l'indirizzo IP di un sito Web può influenzare il ranking del sito.

Ad esempio, se ha assegnato un indirizzo IP che appartiene al paese sbagliato.

La maggior parte delle persone sceglie semplicemente una società di hosting in base al nome o alla raccomandazione e, per gli host di massa, vieni posizionato su un server casuale con un indirizzo IP condiviso e pensi poco a dove risiede quel server o alla geolocalizzazione dell'indirizzo IP.

Sospetto che se hai un nome di dominio .com.uk, ma il tuo server web e il suo indirizzo IP si trovano negli Stati Uniti, Google e altri motori di ricerca lo capirebbero e non sarà un problema.

Se ti capita di avere un dominio .com o uno senza il prefisso internazionale .uk, potresti scoprire che le tue classifiche potrebbero potenzialmente diminuire, essere trattenuto o passare a classifiche più alte negli Stati Uniti invece che nel Regno Unito.

Per questo motivo, sceglierei personalmente di fare il passo in più per assicurarmi che il tuo server e l'indirizzo IP siano assegnati al tuo paese.

Ti consiglio di contattare la tua società di hosting e confermare che il tuo sito è ospitato su uno dei loro server nel Regno Unito e, in caso contrario, richiedere che venga risolto il prima possibile.

Verifica di una proprietà di dominio in Search Console

Per quanto riguarda la tua seconda domanda, ti riferisci al processo che Google segue per verificare una proprietà di dominio in Google Search Console.

Google ha un elenco di aziende disponibili a cui connettersi per verificare il tuo sito aggiungendo un record DNS.

Le impostazioni DNS sono generalmente, anche se non sempre, gestite presso il registrar del tuo dominio.

GoDaddy, insieme alle altre società elencate, sono alcuni dei registrar di domini più comuni là fuori, motivo per cui hanno fatto l'elenco.

Sì, alcune persone gestiscono il proprio DNS e la registrazione del nome di dominio presso la propria società di hosting, ma non è una pratica comune.

Google potrebbe integrare solo così tante opzioni, quindi non lasciare che il fatto che la tua società di hosting non sia elencata qui ti porti a presumere che Google abbia una preferenza per una di queste società.

Soprattutto non in un modo che si traduca in alcun modo, forma o forma nelle tue classifiche.

Nota dell'editore:Ask an SEO è una rubrica settimanale di consigli SEO scritta da alcuni dei migliori esperti SEO del settore, selezionati con cura da Search Engine Journal.Hai una domanda sulla SEO?Compila il nostro modulo.Potresti vedere la tua risposta nel prossimo post #AskanSEO!

Altre risorse: