Sitemap

Lo strumento "Scansione del sito" di Bing verifica i siti per problemi tecnici di SEO

Il nuovo strumento Site Scan di Bing offre ai proprietari di siti un modo semplice per verificare la presenza di problemi tecnici che potrebbero influire negativamente sulle prestazioni nei motori di ricerca.

Bing sta lanciando Scansione sito come aggiornamento di Bing Webmaster Tools, rendendo conveniente l'accesso allo strumento insieme ad altri dati che possono aiutare a migliorare le prestazioni del sito.

La risoluzione dei problemi rilevati dallo strumento Scansione del sito di Bing può aiutare a rendere i siti Web più compatibili con i motori di ricerca e facili da usare.

Ecco come utilizzare questo nuovo strumento di Bing per scansionare il tuo sito per problemi tecnici di SEO.

Utilizzo dello strumento di scansione del sito di Bing

Per avviare una nuova scansione, accedi a Bing Webmaster Tools e fai clic sulla nuova funzione Scansione sito.

Vedrai una schermata simile a quella qui sotto.Sotto lo screenshot vedrai le istruzioni su come compilare il modulo.

Ecco come compilare ciascuno dei campi che vedi sopra.

  • Nome scansione: immettere un nome univoco e logico per la scansione.
  • Ambito: L'ambito determina i limiti della scansione.
    • Sito Web: lo strumento eseguirà la scansione del tuo sito Web proprio come fa Bingbot.
    • Mappa del sito: scegli questa opzione se desideri scansionare una mappa del sito specifica.
    • Elenco URL: scegli questa opzione se desideri eseguire la scansione di un elenco di URL specifici.
  • Limita scansione a: immettere il numero massimo di pagine da scansionare.Puoi eseguire la scansione di un massimo di 10.000 pagine al mese.
  • Comunicazione: scegli se desideri che gli aggiornamenti dalla scansione vengano inviati al tuo indirizzo e-mail.

Impostazioni avanzate:

  • Profondità di scansione massima: scansiona solo le pagine entro il numero di clic specificato dalla pagina iniziale.
  • Velocità di scansione (url al secondo): specifica il numero massimo di pagine di cui eseguire la scansione al secondo.
  • Parametri URL da ignorare: informa Bing sui parametri URL che possono essere ignorati per evitare di eseguire più volte la scansione della stessa pagina.
  • Ignora Robots.txt: ignora le direttive Robot.txt ed esegui la scansione degli URL senza alcuna restrizione.

Bing consiglia di fare attenzione nell'impostare la velocità di scansione per una scansione, poiché una velocità maggiore potrebbe rallentare un sito Web e influire sui visitatori.

Leggendo il rapporto

Al termine della scansione, Bing fornirà un rapporto contenente i dettagli di ciò che è stato trovato durante la scansione.

La pagina dei dettagli della scansione include informazioni quali:

  • Stato della scansione
  • Numero di pagine scansionate
  • Numero di errori
  • Numero di avvisi
  • Elenco dei problemi rilevati, della loro gravità e del numero di pagine interessate

I problemi rilevati durante la scansione sono raggruppati in tre categorie ed elencati in ordine di gravità.

  • Gli errori sono i più critici e dovrebbero essere risolti per primi.
  • Gli avvisi possono influire sulla salute della SEO, ma sono considerati medi in termini di gravità.
  • Gli avvisi hanno una priorità bassa e dovrebbero essere indirizzati solo dopo aver risolto errori e avvisi.

Per maggiori dettagli su un problema specifico, fai semplicemente clic su di esso per visitare la pagina dei dettagli del problema.

In questa pagina puoi vedere di più sul problema, su come risolverlo e un elenco di pagine interessate da quel problema specifico.

Bing Site Scan è ora disponibile in Bing Webmaster Tools, che può essere utilizzato gratuitamente da tutti i proprietari di siti.

Fonte: Bing